Dadi di quinoa e patate

FullSizeRender-18Semplici e gustosissimi !

INGREDIENTI:

  • 300g Quinoa (pesata cotta)
  • 3 Patate di media grandezza (lessate e passate con lo schiacciapatate)
  • 2 Uova intere
  • 70g Parmigiano grattugiato
  • sale e pepe
  • 2-3 sottilette  per farcire (o mozzarella o scamorza)

PROCEDIMENTO:

  • Sciacquare e far bollire la quinoa per 20 minuti, quindi scolarla ed unirla alle patate.
  • Inserire le uova e il parmigiano, aggiustare di sale e pepe e mescolare il tutto.
  • Prelevare un cucchiaio abbondante del composto e farne una pallina, inserire nella pallina un pezzetto di sottiletta o quella che si preferisce, richiudere bene e formare ora un dado.
  • Versare un po di olio d’oliva in una padella e far fare la crosticina su tutti i lati del dado, passarli su carta assorbente e servire caldi.

 

ENGLISH TRANSLATION:

Quinoa and potatoes cubes

FullSizeRender-19

Simple and delicious !

INGREDIENTS:

  • 300Gr Quinoa (weighing cooked)
  • 3 medium potatoes (boiled and mashed)
  • 2 whole eggs
  • 70Gr Grated Parmesan cheese
  • salt and pepper
  • Cheddar for filling

METHOD:

  • Rinse and boil the quinoa for 20 minutes and drain.
  • Add the potatoes to the quinoa and also pour the eggs and parmesan cheese,salt and pepper and mix well.
  • Take a tablespoon of mixture and form a ball in which you insert a piece of Cheddar or other cheese.
  • At this point, forming a cube.
  • Fry the cubes in a pan with olive oil, place them on paper towels and serve hot.

Enjoy 🙂

Uova in cestini di patata

Phototastic-06_08_2015_ec938cfc-1078-42c9-b8e8-853e15f89390

Un’idea simpatica per servire le uova !

INGREDIENTI

Per 4 persone

  • 600 gr di patate pelate e passate nello schiacciapatate
  • Pangrattato q/b
  • 3 steli di erba cipollina tagliata a pezzettini
  • sale
  • pepe
  • olio per ungere gli stampini
  • 8 uova
  • 1 cucchiaio e mezzo di margarina

PROCEDIMENTO

  • Preriscaldare il forno a 180°C.
  • Ungere  8 stampini da muffin grandi o foderarli con carta forno.
  • Mettere la purea di patate in una ciotola e tenere da parte.
  • Sciogliere in una padella la margarina e inserire l’erba cipollina, cuocere finche si ammorbidisce.
  • Versare la mistura nella ciotola con le patate, salare e pepare.
  • Foderare completamente gli stampini con la mistura di patate pressando leggermente con le dita.
  • Rompere un uovo in ogni cestino Infornare per 10/15 minuti o finche l’uovo si sarà cotto.
  • Lasciare intiepidire prima di togliere dallo stampo e servire.

ENGLISH VERSION

BAKED EGGS IN POTATO BASKET

(Makes 8 baked eggs)

INGREDIENTS

  • 600g white-skinned potatoes, peeled and roughly chopped
  • Canola oil, for greasing
  • 35g (1/2 cup)bread crumbs or rice crumbs,approximately
  • 11/2tbsp dairy-free margarine
  • 3 Spring onion(scallions) finely chopped
  • Ground sea salt
  • pepper
  • 8 eggs

METHOD

  • Boil or steam the potatoes for 15 minutes, or until tender.Drain well,then return the potatoes to the pan and mash until smooth. you will need 460g 460g (2 cup) of plain mashed potato for this recipe.
  • Preheat the oven to 180°C (350°F/gas 4).
  • Lightly grease eight 80ml /1/2 cup) muffin holes and coat lightly with the bread crumbs or rice crumbs
  • Melt the margarine in a small frying pan,add the spring onions and cook,stirring, until soft. Combine the spring onion mixture with the potato and add salt and pepper to taste. Divide the potato mixture evenly among the muffin holes and press gently over the base and up the sides.
  • Break an egg into each potato nest and bake for 10/15 minutes, or until the egg is just set. Allow to cool slightly and
  • invert to remove from muffin pan. Place egg-side up on serving plates.

Enjoy 🙂

  • To ensure you get a central yolk, first break your egg (one at a time)into a cup, then pour into the potato basket.

Cheesecake salata

Phototastic-31_07_2015_cfae820c-6660-4f25-a57e-b9f4a9ee3ca8(1)Avevo detto che l’avrei fatto !

Qualche giorno fa vedendo questa ricetta sul blog Grembiule da cucina https://grembiuledacucina.wordpress.com/2015/07/03/cheesecake-ai-pomodorini-senza-lattosio/ sono stata presa dalla voglia di provarla, ed eccola qui, in versione senza glutine e con qualche piccola variante !

Riscrivo qui la ricetta

INGREDIENTI PER LA BASE :

  • 1 panino senza glutine da 70 gr
  • 60gr Burro
  • Sale
  • 5 Foglie di basilico (io ho usato la menta perché non avevo il basilico 🙂 )

Per la  crema:

  • 175 gr Philadelphia
  • 100gr Ricotta
  • 100ml Latte
  • 15 foglie di basilico
  • un pizzico di sale
  • 3 fogli di colla di pesce

Per il Topping :

  • 200gr Pomodorini pachino
  • Olio
  • un cucchiaino di aceto balsamico
  • uno spicchio d’aglio
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO

  • Potete usare  una teglia a cerniera (in questo caso foderatela come spiega grembiuledacucina) o usare come ho fatto io dei piccoli stampini in silicone così da ottenere 7/8 monoporzioni.
  • Mettete il panino senza glutine nel mixer ed unite un pizzico di sale e le 5 foglie di basilico (tritate il tutto)
  • Fate bruscare le briciole in un padellino antiaderente con qualche goccia d’olio
  • Sciogliete nel microonde o in un pentolino il burro,  versatelo sulle briciole e mescolate bene.
  • Foderate gli stampini con circa 2 cucchiaini del composto, pressate più che potete con le dita e metteteli in frigo.
  • Mettete a bagno nell’acqua fredda i fogli di colla di pesce
  • Frullate insieme la ricotta, il Philadelphia, le foglie di basilico tritate, il sale e 2/3 del latte.
  • Scaldate il restante latte e scioglietevi dentro i fogli di colla di pesce scolati dall’acqua e ben strizzati.
  • Mettete la gelatina nei formaggi, amalgamate bene e versatela sopra alle briciole compresse.
  • Rimettete in frigo e fate solidificare il tutto per qualche ora.
  • Tagliate i pomodorini i due o in pezzettini e metteteli in una ciotola, conditeli con l’olio, il sale, il pepe, l’aceto e uno spicchio d’aglio spezzettato.
  • Lasciate macerare il tutto per qualche ora e poi eliminate l’aglio.
  • Sformate i cheesecake dagli stampini (con quelli di silicone sarà semplicissimo),  mettete sulla superficie un po del condimento e servite.

Phototastic-31_07_2015_f2bb3de7-1f9c-4a76-ad24-8685836be7fa(1)

Aperitivo con tortino di fiori di zucca

Adoro gli aperitivi, potrei mangiare un miliardo di stuzzichini  senza stancarmi mai !

Idea presa dalle ricette della Shar

Phototastic-26_06_2015_1821aae8-3415-4387-b5f7-deea9b54f20d(1)

Preriscaldate il forno a 170°

INGREDIENTI

  • 8/10  Fiori di zucca
  • 120gr Prosciutto cotto a dadini
  • 120gr Farina senza glutine
  • 4 uova
  • 2 cucchiai Parmigiano
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo
  • Qualche stelo di erba cipollina (o altri odori a piacere)
  • Sale
  • Pepe

PROCEDIMENTO

  • Pulire i fiori di zucca, tagliarli a striscioline e metterli in una ciotola.
  • Aggiungere ai fiori di zucca il parmigiano, l’erba cipollina sminuzzata e il prosciutto cotto.
  • In un’altro contenitore, sbattere con una frusta a mano le uova, aggiungere  la farina e il lievito e in ultimo il sale e il pepe. Mescolare bene.
  • Versare ora il composto di uova nel trito di fiori di zucca e amalgamare il tutto.
  • Foderare una teglia quadrata o rettangolare con carta da forno, versare il composto e infornare per circa 30/40 minuti.
  • Una volta cotto  capovolgetelo su un piano di lavoro, togliete la carta forno e tagliatelo in piccoli quadratini

Se preferite dare un gusto più deciso,  sostituite i fiori di zucca con due zucchine saltate prima in padella.

Zucchine gialle a fantasia 1,2,3 !

Phototastic-18_05_2015_7e9f8e1e-6601-4c87-ac0b-38a7a83cc816

Accendere il forno a 190°

Lavare le zucchine e asciugarle, tagliare il cappello e svuotarle con una certa delicatezza stando attenti a non bucarle, (cercate di non rovinare la polpa perché dovrete farne dei piccoli tocchetti), metterle in cocottina o in una teglia da forno che abbia un coperchio, aggiungere qualche goccia d’olio, mettere il coperchio e infornare a 190/200°  finché le sentirete morbide al tatto. (circa 1 ora)

Ricette senza pesare gli ingredienti !

Pangrattato senso glutine

ZUCCHINA GIALLA ALLA SCAPECE N 1

foto 1-10

Mettete in un padellino un pochino d’olio, fate dorare le zucchine qualche minuto e trasferitele su carta assorbente

Fatele raffreddare, aggiungete il sale e qualche foglia di menta sminuzzata, infine aggiungete qualche goccia d’aceto balsamico e mescolate

riempite le zucchine che nel frattempo avrete fatto raffreddare

Servitele fredde con qualche goccia d’olio a crudo

ZUCCHINA GIALLA  CON VERDURINE CROCCANTI N 2

foto 3-5

Mettete in un padellino un pochino d’olio, fate dorare le zucchine per qualche minuto e trasferitele su carta assorbente

Fate dorare dei piccoli cubetti di patata per qualche minuto e mettetele su carta assorbente

Fate appassire nel pentolino qualche pomodoro datterino tagliato a tocchetti

Infine, fate dorare qualche cucchiaio di pangrattato nello stesso pentolino con l’olio rimasto

Unite tutti gli ingredienti in una ciotola, aggiustate di sale, aggiungete qualche oliva tagliata a pezzettini (o capperi se preferite) e mettete qualche foglia di basilico sminuzzata

Riempite le zucchine che nel frattempo avrete fatto raffreddare

Servitele fredde con qualche goccia d’olio a crudo

ZUCCHINE GIALLE  CON TONNO N 3

foto 5-2

Mettete in un padellino un pochino l’olio, fate dorare le zucchine per qualche minuto, trasferitele su carta assorbente e poi in una ciotolina

Fate dorare nello stesso padellino qualche cucchiaio di pangrattato

Unite il pangrattato alle zucchine, aggiungete il tonno sminuzzato, aggiustare di sale

Riempite le zucchine e mettete in ultimo una fetta di sottiletta o altro formaggio che possa fondere

Rimettete le zucchine in forno con il grill acceso finché non vedrete il formaggio squagliarsi completamente, ricomponete la zucchina con il proprio coperchio

Servitele calde e ancora filanti

Oppure, date sfogo alla fantasia, farcitele come volete, sono veramente carine da vedere e sfiziose come antipasto

Le palline sfiziose

foto 2-5

Queste palline che vedete qui e che ho riprodotto immediatamente oggi dopo averle assaggiate ieri sera al buffet di un matrimonio, sono semplicissime da realizzare, velocissime e terribilmente sfiziose come aperitivo o tra gli antipasti di una cena!

INGREDIENTI

50g  Philadelphia

50g  Parmigiano

PER LA DECORAZIONE:

Pistacchi/ Nocciole/ Noci/ Semi di girasole/ Semi di zucca ( tutti da tritare con un robot)

e in aggiunta Paprika/ Salvia/ Pepe / semini di papavero insomma, date sfogo alla vostra fantasia per renderli ancora più sfiziosi !

PREPARAZIONE

Mettete in una ciotola il Philadelphia e il parmigiano e con una forchetta miscelateli bene fino a farne un composto piuttosto compatto. Prelevatene una quantità piccolissima (direi come una nocciolina) fatene tante piccole palline e passatele poi nella polvere o nella granella dell’ingrediente che avrete scelto di utilizzare !

Lasciatele in frigo  almeno 1 ora prima di servirle !

Io le ho fatte con i pistacchi, con la paprika e i semi di girasole tritati, e con la salvia e noci tritate !

Polpettine di calamari su crema di asparagi con cipolle in agrodolce e purea di patate viola

Ho preso spunto da una ricetta letta su Cucinaremeglio.it  e l’ho modificata per creare questo piatto colorato e alquanto particolare. Con queste dosi ne vengono 2 piatti e io l’ho mangiato come antipasto!foto-60 INGREDIENTI

  • 5 patate viola
  • 170g di cipolle (se sono quelle rosse di Tropea è meglio)
  • 20g di aceto
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • un mazzetto di asparagi
  • 500g di calamari
  • 90g di brodo vegetale
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO

  • In una ciotola versate l’aceto, i 70 grammi di brodo vegetale e il cucchiaio di zucchero, mescolate e mettete dentro le cipolle tagliate a striscioline. Fatele marinare per almeno mezz’ora.
  • Pulite i calamari, asciugateli e tritateli in un robot da cucina, quando raggiungeranno una consistenza gelatinosa, metteteli in una sac à poche, foderate con carta da forno una teglia e spremetevi sopra il composto formando dei mucchietti grandi poco meno di una pallina da tennis (in cottura si ritireranno, io li ho fatti troppo piccoli e nella padella ho temuto che sparissero del tutto) trasferire la teglia in frigorifero per almeno un’ora
  • Pulite gli asparagi e cuoceteli al vapore
  • Lessate le patate viola, spellatele, passatele nello schiacciapatate, aggiungete olio e sale e mescolate bene
  • Tagliate le punte degli asparagi e mettetele da parte, frullate i gambi con 20g di brodo vegetale. Salate e pepate
  • Trascorso il tempo necessario, versate le cipolle in un pentolino, aggiungetevi qualche cucchiaio del liquido di marinatura e cuocetele a fuoco basso finché si saranno ammorbidite.
  • Cuocete le palline di calamari su una padella antiaderente, se volete con un goccino d’olio.
  • Componete il piatto mettendo qualche cucchiaio di crema di asparagi, le polpettine di calamari, le cipolle agrodolci e la purea di patate viola con l’aiuto di una Sac à Poche e decorate con le punte degli asparagi!