Tiramisù al cioccolato bianco

FullSizeRender-9No grazie, sono a dieta.

Ma come ci si riesce a dire di no al tiramisù?

Io francamente, nonostante non sia esattamente un dolce privo di grassi, non ho mai conosciuto nessuno che davanti a una coppetta o a una fetta di tiramisù, sia stato in grado di dire….no grazie sono a dieta o ancor meno, no grazie, non mi piace! Ce ne sono moltissime varianti, io le ho assaggiate tutte e non saprei dire quale mi piace di più ma questa al cioccolato bianco….mmm, una vera libidine!

INGREDIENTI: con queste dosi ne vengono 3 belle coppette

  • 3 albumi montati a neve fermissima
  • 2 tuorli
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 100g di cioccolato bianco
  • 3 cucchiai di latte
  • biscotti senza glutine (io ho usato i Petit di Schar, simili agli oro saiwa)
  • 250g di mascarpone

PER INZUPPARE I BISCOTTI…

  • 1 caffe’ lungo
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiai di liquore all’amaretto
  • 1 cucchiaio d’acqua

PER GUARNIRE:

  • scaglie di cioccolato bianco
  • nocciole tritate
  • cacao amaro in polvere

PROCEDIMENTO:

  • Per prima cosa tritare grossolanamente il cioccolat0 bianco, unirlo ai 3 cucchiai di latte e scioglierlo a bagnomaria. Spegnere il fuoco e farlo raffreddare girandolo di tanto in tanto. Una volta raffreddato, inserire a cucchiaiate il mascarpone e ogni volta amalgamarlo bene con il cioccolato.
  • In una ciotola  montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  • Inserirvi la crema di mascarpone e cioccolato bianco e amalgamare bene.
  • In ultimo aggiungere gli albumi montati a neve e mescolare con delicatezza per non smontarli.
  • In un’altra ciotola unire il caffè, l’amaretto, l’acqua e lo zucchero. Immergere i biscotti e farli appena ammorbidire, non spappolare…! 🙂
  • Comporre le coppette alternando la crema ai biscotti, in ultimo spolverare con cacao e guarnite con scaglie di cioccolato bianco e nocciole tritate!

Io lo metto nel congelatore, lo preferisco perché diventa praticamente un semifreddo, se a voi piace morbido, tenetelo in frigorifero.

 

 

 

 

Cake Pops di Pasqua

Phototastic-03_04_2015_06fd2475-ed34-4361-a0ae-c374b13875a1

I Cake pops o pop cakes più veloci del mondo, per stuzzicare gli ospiti ed abbellire la tavola di Pasqua!  

Per celiaci e non !

Quando avete un pan di spagna, delle merendine, un pandoro, un panettone, una colomba o come me qualche fetta di chiffon cake avanzata, (ovviamente tutto senza glutine per noi celiaci)  fatela diventare un’altra cosa, fatene dei cake pops e decorateli come vi piace !

  • Ho sbriciolato con le dita la chiffon cake, dopo averla lavorata un po con le mani l’ho ricompattata ricavandone delle palline ovaleggianti, tipo ovetti  (io non ne ho avuto bisogno ma a volte serve inserire una piccola quantità di nutella o di marmellata nell’impasto per poterla lavorare meglio e formare le palline o gli ovetti ! )
  • Ho inserito poi il bastoncino negli ovetti  e li ho messi in frigorifero
  • Nel frattempo ho sciolto a fuoco basso e a  bagnomaria, 2 tavolette di cioccolato bianco
  •  Ho inzuppato delicatamente e uno alla volta  “gli ovetti” nel cioccolato sciolto, li ho fatti scolare dall’eccesso di cioccolato girando man mano il bastoncino tra le dita e permettendo così contemporaneamente al cioccolato di risolidificarsi
  • Ho sparso gli zuccherini mentre il cioccolato era freddo ma ancora morbido, li ho sistemati nell’apposito contenitore per cake pops,  poi li ho messi nel congelatore per 5 minuti e successivamente in frigorifero.

Chiffon Cake con glassa di cioccolato bianco e limoncello

BUTTATI CHE É MORBIDO anche senza glutine!!! Phototastic-29_03_2015_fefc4089-0d66-4aeb-a465-114cc84d6fb4 INGREDIENTI Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente !

  • 300g di farina “REVOLUTION”
  • 300g di zucchero
  • 7 uova
  • 2 cucchiaini rasi di cremor tartaro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bicchiere di olio di semi (circa 120ml)
  • 2 tazzine e mezzo di acqua

PROCEDIMENTO

  • Dividete le uova e montate a neve fermissima gli albumi con il cremor tartaro e una presa di sale
  • A parte sbattete i tuorli con lo zucchero , aggiungete gradualmente la farina setacciata, l’acqua, l’olio, la vanillina e il lievito
  • Ottenuto un composto omogeneo aggiungete gli albumi montati e mescolate con movimenti delicati dal basso verso l’alto
  • Versate il tutto nell’apposito stampo per Chiffon cake senza averlo ne imburrato ne infarinato ed infornatelo a 170° per circa un’ora. Controllatene la cottura con uno stecchino lungo
  • Una volta cotto, capovolgetelo su un bicchiere rovesciato fino a quando sarà completamente freddo

Phototastic-29_03_2015_c4246280-36df-420c-b81e-b97db0fba4d8(1)

PER LA GLASSA Vi riporto qui di seguito le dosi originali, io ho voluto mettere meno zucchero visto che la ricetta lo permetteva  ma secondo me, è venuta troppo liquida (non so se è dipeso da questo) però il gusto è veramente buono !

  • 200ml di Limoncello
  • 200ml d’acqua
  • 500g di zucchero (o meno)
  • 250g di cioccolato bianco

PROCEDIMENTO

  • Mettere in un pentolino l’acqua, il limoncello e lo zucchero e portare ad ebollizione, abbassare la fiamma e quando il composto diventa sciropposo e lo zucchero fa il filo (a me non l’ha fatto)  spegnere il fuoco ed inserire il cioccolato tagliato a pezzetti, mescolare e fare raffreddare un po, poi mettere in frigo per qualche ora e cospargere sulla torta

Phototastic-29_03_2015_fb4228ba-b2d7-4c60-a2d0-80e02cea5b8e TRANSLATION REQUEST