Pasta all’uovo senza glutine con semi di chia

FullSizeRender-10

INGREDIENTI:

  • 300g di farina senza glutine (+ 50g )
  • 55g di acqua
  • 3 uova intere
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di semi di Chia
  • 1 cucchiaino di gelatina (se vi impressiona, potete evitarla)
  • Se non usate una farina che già lo contenga, 1 cucchiaino di xantano oppure  gomma di guar.

PROCEDIMENTO:

  • Mettete l’acqua in un contenitore e aggiungete i semi di Chia e la gelatina, lasciate ammorbidire.
  • Versate nella planetaria le uova, l’olio e l’acqua con i semi di Chia ammorbiditi e mescolate appena, inserite anche i 300g di farina con l’eventuale cucchiaino di xantano e impastate per bene il tutto.
  • Trasferite l’impasto su un piano di lavoro e impastate bene aggiungendo  i restanti 50g di farina. Mettete l’impasto in un sacchetto di plastica e lasciate riposare per circa un ora.
  • Dividete l’impasto in 4 parti, lasciatene 3 nel sacchetto in modo che mantengano l’umidità  e cominciate a stendere a mano o con l’apposita macchinetta la prima parte di impasto nel formato che utilizzerete.

Ravioli ortica e ricotta con speck croccante

FullSizeRender-11

INGREDIENTI:

  • Pasta all’uovo con semi di Chia
  • 200g Ricotta
  • Ortica o spinaci se preferite
  • 150/200g di pecorino
  • 150g Speck
  • Pepe
  • Sale
  • aglio
  • burro

PROCEDIMENTO:

  • Con i guanti lavate e asciugate un mazzetto di foglie di ortica.
  • In una padella mettete qualche cucchiaio di olio con uno spicchio d’aglio, fate insaporire e inserite l ortica, cuocete fino a farla appassire.
  • Trasferitela nel mixer e aggiungete la ricotta, il sale, il pepe e il pecorino e frullate il tutto.
  • Stendete la pasta e posizionatela sullo stampo per ravioli, mettete un pochino della crema di ortiche al centro, inumidite con l’acqua i bordi della pasta e appoggiateci sopra un’altra sfoglia. Passate infine il matterello su quest’ultima in modo da ritagliare i ravioli.
  • Cuocete i ravioli un po’ per volta in una capiente pentola con acqua per circa 3/4 minuti, scolateli e metteteli da parte.
  • Tagliate a striscioline lo speck e fatelo rosolare con una goccia d’olio in un padellino.
  • In una padella grande mettete il burro, tuffateci dentro i ravioli e fateli saltare per qualche secondo, trasferiteli nei piatti, spolverateli con pecorino e guarnite con le striscioline di speck croccante.

ENGLISH TRANSLATION: 

INGREDIENTS:

  • 1/4 cup of water
  • 300g Gluten.free flour
  • 3 eggs
  • 1 tbsp olive oil
  • 1 tbsp Chia seeds
  • 1 tsp gelatine

METHOD: 

  • Place the water in a bowl and add the Chia seeds and gelatin. Set aside.
  • Add the eggs and olive oil to a food processor with the softened Chia seeds and gelatine mix.
  • Blend in 300g of the flour
  • Turn the dough out onto a work surface and knead in the remaining flour.
  • Insert the dough in a plastic bag for about an hour.
  • Divide the mixture into four, commence rolling one part, keeping the other pieces moist in a bag plastic.
  • Using a pasta machine, process the pastry by rolling through the machine.
  • Fold into three, lightly flour the underside and roll again, making sure that the folder edges are at the side of the machine to give a neat edge.

Nettle and ricotta ravioli with crispy bacon

Ingredients:

  • Egg pasta with Chia seeds
  • Ricotta Cheese
  • Nettle leaves
  • Pecorino Cheese
  • Speck
  • Salt
  • Pepper
  • Garlic
  • Butter

Method:

  • Wash and dry the leaves of nettle( use gloves) or, if you prefer, replace the nettle with spinach.
  • Put in a pan a few tablespoon of olive oil with a clove of garlic and cook.
  • Place a nettle and cooked up to make the leaves soft.
  • Remove from heat (remove the garlic)
  • Put the nettle in a mixer, add ricotta cheese, pepper and salt and grated pecorino cheese.
  • Blend all the ingredients.
  • Roll the dough
  • Place about 1 tsp of nettle cream in each ravioli, cover with another sheet of dough to compose the ravioli.
  • Boil water in a large pot and cook for 3-4 minutes the ravioli (cook the ravioli a little at a time and not all together) set aside.
  • Reduce the bacon into thin strips and let it roast in a pan with a few drops of oil and set aside.
  • In a large skillet place the butter and let it melt, dip the ravioli in butter and sauté briefly.
  • Transfer the ravioli on the plate, sprinkle on it  with pecorino cheese and crispy bacon and serve.

Enjoy 🙂

 

 

 

I Culurgiones senza glutine

Li ho visti preparare ieri in televisione e ne sono rimasta affascinata, non potevo non provare!

Per fare questi ravioli si deve riuscire ad ottenere un’impasto senza glutine e senza uova piuttosto elastico, e a meno che già non ne conosciate uno, potete fare quello che ho fatto io, lo trovate sotto la voce *PASTA FATTA IN CASA nel menù a tendina

foto-75

L’elasticità della pasta vi servirà per ottenere quel meraviglioso motivo a spiga che si usa per sigillare questi buonissimi ravioli sardi ma che come potete notare dalla foto qui sotto, a me non è riuscito, è si che ci ho provato fino all’ultimo raviolo, ma niente !   però vi avverto, io non demordo mai, li rifarò altre cento volte finché non vedrò quella spiga sul raviolo ! magari a voi riuscirà meglio di me si spera…e se volete provarci, su youtube ci sono parecchi tutorial che mostrano come si fa….pare facile a vederli !

Phototastic-30_05_2015_e1c42f98-76ea-4dd0-858c-eac977e74133

INGREDIENTI PER IL RIPIENO

  • 500g  Patate rosse
  • 130g  Pecorino (nella ricetta originale si usa il fiscidu)
  • Poco meno di mezzo bicchiere d’olio extra vergine d’oliva
  • 1 spicchio e mezzo d’aglio
  • 10/12 foglie di menta

PROCEDIMENTO

Lessare le patate con la buccia, una volta cotte, spellarle e passarle con lo schiacciapatate in un recipiente

Aggiungere l’olio, l’aglio e la menta tritati finemente

Unire man mano anche il pecorino grattugiato e mescolare bene fino a che si formerà una palla liscia.

*Prelevare circa 20g per volta di impasto senza uova lasciando chiuso nella pellicola il restante impasto, altrimenti si secca.

Con un mattarello stendere i 20g di impasto e con un coppapasta di 10 cm di diametro tagliare un cerchietto, mettere una noce di impasto al suo interno e chiudere il raviolo formando la spiga!

Condire con una semplice salsa di pomodoro e spolverare con un po di pecorino.

Ravioli ricotta e spinaci su crema di carote e granella di pistacchi

foto 2-3INGREDIENTI

Con la dose per la pasta ne vengono circa 20/25

(si possono congelare)

Per la pasta all’uovo

  • 500g di farina (Revolution – per pasta all’uovo)
  • Farina di riso per la spianatoia
  • 6 tuorli + un uovo intero
  • 4 cucchiai di olio
  • 150/200g di acqua (dipende dalla farina che usate)

Per il ripieno

  • 500g di spinaci
  • 300g di ricotta di pecora
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • noce moscata
  • un tuorlo
  • sale
  • pepe

Per il condimento

  • 4 carote
  • uno scalogno
  • 200 ml di brodo vegetale
  • olio d’oliva
  • parmigiano
  • 2 cucchiai di panna liquida
  • granella di pistacchi
  • burro
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO

La pasta all’uovo:

Inserire nell’impastatrice la farina, le uova e l’olio, amalgamare.

Aggiungere acqua poco per volta fino ad ottenere una palla.

Avvolgere in una pellicola e preparate il ripieno.

Il ripieno:

  • Dopo aver lessato e scolato gli spinaci, inserirli in un mixer e tritarli.
  • Aggiungere la ricotta, il tuorlo, il formaggio grattugiato, un pizzico di noce moscata, il sale e il pepe,
  • Mescolare per bene il tutto e mettere da parte.

Il condimento:

  • Tritare lo scalogno e stufarlo con un po d’olio.
  • Unire le carote tagliate a rondelle e coprirle con il brodo.
  • Salare, pepare e lasciar cuocere per 15 minuti.
  • Frullare poi nel mixer aggiungendo 2 cucchiai di panna.
  • Tirare la pasta su una spianatoia infarinata (farina di riso) e tagliare i ravioli della forma desiderata farcendoli con un po del preparato per il ripieno

(prima di sovrapporre le due sfoglie tra il ripieno, inumidire appena con dell’acqua i contorni per sigillare il raviolo).

  • Bollire i ravioli in acqua salata, saltarli poi in una padella con un po di burro.
  • Servirli con la crema di carote, parmigiano e in ultimo la granella di pistacchi.