Rice pudding con Nutella

Phototastic-25_07_2015_0b851ddd-e57a-4623-9d41-e27693a54266

INGREDIENTI

  • 1 litro di latte intero
  • 100 gr di riso ( io ho usato il basmati perché avevo solo quello, ma è ottimo )
  • 20 gr di zucchero fino
  • 1 stecca di vaniglia
  • 3 cucchiai di nutella

PROCEDIMENTO

  • Versare in un padellino il latte,lo zucchero e i semini di una stecca di vaniglia, mescolare il tutto
  • Mettere sul fuoco e portare a ebollizione, versare il riso e farlo cuocere a fuoco medio per 30/45 minuti mescolandolo di tanto in tanto
  • Trascorso il tempo di cottura, togliere dal fuoco e mettere la nutella, amalgamare bene il tutto.
  • Trasferire il pudding in 6 / 8 ciotoline e farlo raffreddare a temperatura ambiente, durante questo periodo il liquido si assorbirà da solo.
  • Servitelo tiepido o freddo.
  • Io ho aggiunto un cucchiaino di nutella e della granella di nocciole

ENGLISH TRANSLATION

INGREDIENTS

  • 4 Cups whole milk
  • 1 1/2 tbsp caster/superfine sugar
  • 1 vanilla pod/bean
  • 1/2 cup pudding rice
  • 3 tbsp NUTELLA

PREPARATION

  • Bring the milk and sugar to the boil in a saucepan.
  • Split the vanilla pod/bean in half lengthwise, scrape out seeds with the point of a knife and add them to the boiling milk.
  • Pour the rice into the milk and cook over a gentle heat for approximately 45 minutes. Stir from time to time to prevent the rice from sticking to the bottom of the saucepan.
  • Remove from the heat as soon as the rice is cooked. Immediately add the NUTELLA and mix well to ensure it is well combined.
  • Divide the mixture between 6  glasses and leave to cool, during which time the rice will absorb any excess liquid.
  • Serve warm or cold.

Phototastic-25_07_2015_0b851ddd-e57a-4623-9d41-e27693a54266(1)

Ravioli ricotta e spinaci su crema di carote e granella di pistacchi

foto 2-3INGREDIENTI

Con la dose per la pasta ne vengono circa 20/25

(si possono congelare)

Per la pasta all’uovo

  • 500g di farina (Revolution – per pasta all’uovo)
  • Farina di riso per la spianatoia
  • 6 tuorli + un uovo intero
  • 4 cucchiai di olio
  • 150/200g di acqua (dipende dalla farina che usate)

Per il ripieno

  • 500g di spinaci
  • 300g di ricotta di pecora
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • noce moscata
  • un tuorlo
  • sale
  • pepe

Per il condimento

  • 4 carote
  • uno scalogno
  • 200 ml di brodo vegetale
  • olio d’oliva
  • parmigiano
  • 2 cucchiai di panna liquida
  • granella di pistacchi
  • burro
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO

La pasta all’uovo:

Inserire nell’impastatrice la farina, le uova e l’olio, amalgamare.

Aggiungere acqua poco per volta fino ad ottenere una palla.

Avvolgere in una pellicola e preparate il ripieno.

Il ripieno:

  • Dopo aver lessato e scolato gli spinaci, inserirli in un mixer e tritarli.
  • Aggiungere la ricotta, il tuorlo, il formaggio grattugiato, un pizzico di noce moscata, il sale e il pepe,
  • Mescolare per bene il tutto e mettere da parte.

Il condimento:

  • Tritare lo scalogno e stufarlo con un po d’olio.
  • Unire le carote tagliate a rondelle e coprirle con il brodo.
  • Salare, pepare e lasciar cuocere per 15 minuti.
  • Frullare poi nel mixer aggiungendo 2 cucchiai di panna.
  • Tirare la pasta su una spianatoia infarinata (farina di riso) e tagliare i ravioli della forma desiderata farcendoli con un po del preparato per il ripieno

(prima di sovrapporre le due sfoglie tra il ripieno, inumidire appena con dell’acqua i contorni per sigillare il raviolo).

  • Bollire i ravioli in acqua salata, saltarli poi in una padella con un po di burro.
  • Servirli con la crema di carote, parmigiano e in ultimo la granella di pistacchi.